@RudeAudio | Tutto pronto per Rude Redux il nuovo EP in uscita a Ottobre 2018

168456-rude-audio

@RudeAudio

Mentre a Londra prosperano tutti i generi di musica particolare attenzione meritano The Orb e Future Sound of London.
Su questa scia si muovono  i RUDE AUDIO, la cui musica è ispirata dalle piste da ballo più aperte alla contaminazione e proliferano sia nel sud che nell’est di Londra.
Piste dove la musica mondiale da una parte sfiorano la techno, la dub e la dance indie e dall’altra con i Rude la musica subisce improvvise accelerazioni per poi decellerare fino al punto di evocare il respiro.

Il loro nuovo EP “Rude Redux” è la seconda versione che sta promuovendo  questo meraviglioso collettivo elettronico.

Questa è stata una grande settimana per loro – prima Andrew Weatherall ha premiato non uno, ma due, brani del nuovo EP nel suo programma radiofonico. Poi la rivista Big Takeover di NYC è stata proiettata in “To The Sun”, con un grande complimento:

“Per quanto i musicisti moderni nella scena della musica elettronica vadano, i Rude Audio sono tra i più dinamici. Propongono miscele  che trascendono i generi musicali, tessendo brillanti tonalità etniche”.

Ecco perché i Rude Audio sono orgogliosi di annunciare il suo nuovo EP “Rude Redux“, in uscita  l’8 ottobre su etichetta Zirkus Records. Con cinque brani, questa nuova versione vede la band perfezionare il suono del proprio marchio fondendo l’amore per il woozy dub con l’elettronica pulsante. Qui, musica house, punteggiata da vibrazioni arabe e indiane, anche spudoratamente con la dub.

Rude Audio anticipa l’album lanciando il primo singolo  “To The Sun“, completato da un video ispirato alla realtà virtuale, diretto da Ali Ingle. Questa settimana, Andrew Weatherall ha anche presentato in anteprima due brani del nuovo EP nel suo programma radiofonico.

[tube]https://www.youtube.com/watch?v=W2epcbYRpFY[/tube]
https://www.youtube.com/watch?v=W2epcbYRpFY

Rude Audio è un collettivo del sud di Londra con una storia di feste fantastiche sotterranee.

Il nucleo del collettivo è formato da Mark Ratcliff (le cui uscite sono state interpretate da artisti come Andrew Weatherall, Laurent Garnier, Kris Needs, Don Letts, Graeme Park e Rob de Bank, oltre a BBC Radio 6 Nemone e Gideon Coe), Owain Lloyd (ingegnere di mixaggio per tutti, da Oakenfold e Weller a Niall Horan) e Dave [The Rave] Brennan (ex The End recording e key player dell’etichetta tech house dons ‘, Bombis).

Ogni volta che produciamo e ci entusiasmiamo per la nostra produzione, insistiamo sempre sul fatto che le cose suonino come i primi singoli e remix di Future Sound Of London. Più in generale, continuiamo ad essere ispirati dai dancefloor più aperti ed eclettici dei primi anni ’90 e le loro controparti spirituali oggi. A lungo lo spirito delle Baleari continuerà a risuonare “. A dirlo è  Mark Ratcliff.

Questo EP include un remix di Rich Lane, uno dei migliori remixer underground e produttori della musica elettronica del Regno Unito. I suoi brani sono girati da tutti i protagonisti della nuova scena di Balaeric: Andrew Weatherall, Sean Johnson, Daniel Avery e Logan Fisher. Il suo sound si è diffuso su dancefloor come A Love From Outer Space con alcuni dei suoi recenti remix già considerati classici.

Il remix di” Steady State “di Rich Lane è il nostro remix preferito degli ultimi 5 anni e il suo remix del nostro” To The Half Moon “è proprio lì accanto, a nostro modesto parere“, afferma Ratcliff.

Rude Audio continuano ad eleggere la loro residenza musicale a Flaxonptootch,  Kentish Town, Londra, il primo giovedì di ogni mese, dove le mostre d’arte si trasformano in feste più tardi la sera. A settembre saranno affiancati da un ospite speciale.

I Rude Audio ospitereranno una festa di lancio per l’EP a metà ottobre supportata da alcuni ospiti speciali, ulteriori dettagli da seguire.

Ecco la tracklist:
1. To The Sun
2. To The Half Moon
3. Rumble on Arab St
4. Pipeline Screaming
5. To The Half Moon (Rich Lane remix)

CREDITI
‘To The Sun’, ‘To The Half Moon’ e ‘Rumble on Arab St’ – scritto da Mark Ratcliff e Owain Lloyd
‘Pipeline Screaming’ – scritto da Mark Ratcliff
‘To The Half Moon remix’ – remix di Rich Lane
Prodotto e arrangiato da Mark Ratcliff
Misto da Owain Lloyd
Progettato da Dave Brennan
Copertina di Ralph Dodd
Masterizzato da Chris a Blackliste

http://www.rudeaudio.net/

Segui i Rude Audio qui
Website | Facebook | Twitter |
Soundcloud | YouTube | Instagram |
Spotify | iTunes

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...