SFIORATI I 2000 BIGLIETTI IN PREVENDITA – ATOM HEART MOTHER – PINK FLOYD LEGEND – TEATRO ROMANO OSTIA ANTICA FESTIVAL

ATOM pink floyd legend

Il 21 luglio, al Teatro Romano di Ostia Antica per la rassegna “Il Mito e il Sogno” va in scena “ATOM HEART MOTHER”, il capolavoro dei Pink Floyd uscito nel 1970.

Protagonisti della serata i Pink Floyd Legend che, dopo un primo set in cui suoneranno (nella loro classica formazione) alcuni tra i più grandi successi del gruppo britannico, riproporranno l’esecuzione integrale della celebre suite accompagnati da un ensemble vocale composta da più di cento elementi provenienti dal Coro Arkè, dal Coro della Basilica di S. Agnese fuori le mura e dal Coro Polifonico Città di Anzio oltre a da una sezione orchestrale composta dagli Ottonidautore e dal Quartetto d’archi Sharareh (quest’ultimo tutto al femminile) tutti diretti dal Maestro Giovanni Cernicchiaro.

La realizzazione di Atom Heart Mother dal vivo è una produzione unica e speciale: i Pink Floyd Legend, infatti, sono l’unico gruppo che dal 2012 porta in scena la lunga suite nella versione integrale, accompagnati, come nell’originale, da Coro e Orchestra.

Atom Heart Mother, le cui partiture orchestrali furono scritte dal giovane compositore sperimentale Ron Geesin, si snoda attraverso straordinarie combinazioni tra musica classica e rock, alternando momenti pervasi da eleganti melodie ad altri di pura potenza sinfonica: Atom è considerato il disco della maturità e un punto di svolta nel percorso artistico per i Pink Floyd che abbandonano la psichedelia in nome del progressive rock.

Come tutte le produzioni firmate Pink Floyd Legend, le oltre due ore di musica si avvarranno di un incredibile disegno luci e di sorprendenti effetti scenografici che, uniti alla fedeltà degli arrangiamenti, all’utilizzo di strumentazione vintage, ai video dell’epoca proiettati su schermo circolare di 5 metri, ad Algie il grande maiale gonfiabile, ai costumi di scena, ai laser, ricreano quel senso di spettacolo totale per vivere un’indimenticabile “Floyd Experience”

I Pink Floyd Legend, che sostengono da anni l’ASSOCIAZIONE AURORA TOMASELLI , la ragazzascomparsa il 27 Marzo 2010, all’età di tredici anni, per le complicazioni derivate da un tumore maligno, l’Osteosarcoma, ospiteranno anche in questa occasione alcuni rappresentanti dell’associazione per promuovere, informare e sensibilizzare circa le numerose iniziative di ricerca condotte grazie anche alla collaborazione con la Direzione Scientifica dell’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena di Roma.

ASSOCIAZIONE AURORA TOMASELLI RICERCA E PREVENZIONE nasce con lo scopo di portare avanti gli ideali di Aurora Tomaselli, scomparsa il 27 Marzo 2010, all’età di tredici anni, per le complicazioni derivate da un tumore maligno: l’Osteosarcoma.

Aurora aveva un sogno: diventare una ricercatrice e studiare la malattia che l’aveva colpita fin dalla prima infanzia; desiderava fortemente vincere quel male così terribile per far si che, in futuro, altri bambini come lei non soffrissero più. Si batteva per uno stile di vita sano, equilibrato, lontano dai vizi tipici dell’adolescenza, aiutava il prossimo con una generosità tale da essere riconosciuta persino dal primo premio “Presidente della Repubblica” conferitole per essersi distinta nell’anno scolastico 2009/2010 ed aver regalato, nella sofferenza, amore, gioia e speranza a tutti i suoi compagni di scuola.

Aurora ci ha lasciato consapevole che il suo più grande sogno non sarebbe svanito con la morte ed è per questo che la nostra associazione, grazie alla collaborazione con la Direzione Scientifica dell’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena di Roma, continua, giorno per giorno, a tenere vivo il suo ricordo, i suoi ideali promuovendo numerose iniziative, tra le quali:

Progetto Aurora: Presso i laboratori di Oncogenomica traslazionale dell’I.R.E. di Roma finanziamo attivamente la ricerca su sarcomi, linfomi e osteosarcomi: gli studi, coordinati dal prof. Giovanni Blandino e dalla dott.ssa Sabrina Strano, sono rivolti in particolare agli aspetti metabolici ed epigenetici dei tumori e alle loro interconnessioni. Ad oggi inoltre due giovani ricercatori sperimentano per noi naturali ed innovative metodologie per combattere il cancro come avrebbe desiderato Aurora.

Seminari e concorso a premi: Presso l’Istituto comprensivo Sinopoli-Ferrini, in un triennio, un’equipe di medici specializzati forma i giovani studenti sui rischi derivanti da una malsana alimentazione, dalla dipendenza da fumo, alcol e droghe. Al termine del percorso agli studenti è offerta l’opportunità di partecipare ad un concorso che prevede la realizzazione di un elaborato: i migliori tre si aggiudicano in premio buoni acquisto spendibili presso la Feltrinelli.

Affitto condiviso: la nostra associazione partecipa dal 2012 alla locazione di un appartamento destinato ad ospitare i familiari dei malati oncologici ricoverati presso l’Ospedale Rizzoli di Bologna.

Distribuzione solidale: Durante le festività pasquali e natalizie l’associazione distribuisce, presso enti pubblici e privati, uova, alberelli e stelline di cioccolato, gelatine di frutta nei restanti periodi dell’anno.

Ulteriori informazioni sul sito www.auroratomaselli.org.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...