La pianista Sun Hee You in recital al Festival delle Nazioni (Città di Castello, 30 agosto 2016)

SUN-HEE-YOU(@Festivalnazioni)

IL RECITAL DELLA PIANISTA COREANA SUN HEE YOU musiche di Satie, Poulenc, Rachmaninov, Skrjabin e Kapustin
Città di Castello, Palazzo Vitelli alla Cannoniera martedì 30 agosto 2016 ore 18

Nel programma del Festival delle Nazioni dedicato alla Francia tra Otto e Novecento non potevano mancare le splendide Gymnopédies di Erik Satie: a interpretarle sarà la giovane e versatile pianista coreana Sun Hee You, in un recital nel quale affiancherà il capolavoro del francese a brani di Poulenc, Rachmaninov, Skrjabin e Kapustin. Il concerto, in programma martedì 30 agosto 2016 alle ore 18, avrà luogo a Palazzo Vitelli alla Cannoniera, sede della Pinacoteca comunale di Città di Castello

Tra le opere più ‘rivoluzionarie’ della Francia di fine Ottocento, un posto di primaria importanza spetta alle splendide Gymnopédies di Erik Satie, pillole di mistica calma e disinvolta semplicità che destarono meraviglia e fascinazione nel pubblico di allora – furono pubblicate a Parigi nel 1888 – così come continuano a incantare il pubblico di oggi. L’impressionismo di Satie fu riferimento e ispirazione anche per il Gruppo dei Sei e per Francis Poulenc, come è evidente nei suoi Trois Pièces del 1928, che saranno riproposti nella versione revisionata del 1953. A queste due grandi figure dell’avanguardia musicale francese il programma del concerto accosta la Fantasie di Skrjabin, il più visionario dei compositori russi, e il virtuosismo dei Preludi op. 23 e op. 32 di Rachmaninov, banco di prova ineludibile per ogni pianista.

Tra i più interessanti talenti emergenti di oggi, la coreana Sun Hee You sta raccogliendo consensi sia dalla critica delle sale da concerto che dalle giurie dei concorsi. Sin dal suo debutto come solista con l’orchestra Yangeum di Seoul, è riuscita a trasformare le doti di una enfant prodige nella maturità espressiva e tecnica di un’artista completa. Nel suo ampio repertorio, spicca una certa predilezione per la musica del Novecento: dopo aver inciso alcuni lavori di Alfredo Casella, la sua attenzione è ora rivolta alla musica dell’ucraino Nikolaj Kapustin, di cui a Città di Castello interpreterà le Variazioni jazz basate sull’incipit della Sacre du printemps di Stravinskij.

I biglietti per il concerto (da 15 a 10 €) sono in vendita nella sede della biglietteria di Città di Castello a Palazzo Facchinetti in corso Vittorio Emanuele 2 (aperta dalle 11 alle 13 e dalle 16.00 alle 18.00). Per ulteriori informazioni di biglietteria: tel. 075 8522823, ticket@festivalnazioni.com.

In occasione del concerto di Sun Hee You, sarà possibile visitare Palazzo Vitelli alla Cannoniera: al termine dell’esibizione, si svolgerà una visita guidata della durata di un’ora nella Pinacoteca Comunale (costo € 5, prenotazioni alla biglietteria del Festival delle Nazioni).

Sono partner istituzionali del Festival delle Nazioni il Ministero per i beni e le attività culturali e del Turismo – Dipartimento dello Spettacolo, la Regione Umbria, il Comune di Città di Castello e i Comuni di Citerna, Sansepolcro, San Giustino, Umbertide, Montone, la Camera di Commercio di Perugia.

www.festivalnazioni.com.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...