ASIAN DUB FOUNDATION: è online il videoclip del nuovo singolo STAND UP

249de736-6de4-4913-b2f3-7771a91947c0(@adfofficial) #STANDUP

É online il videoclip del nuovo singolo degli Asian Dub Foundation “STAND UP”.

Il brano è il secondo estratto dell’album “More Signal More Noise” (ADF Communication / Believe Recordings), uscito lo scorso 10 luglio.

[tube]https://www.youtube.com/watch?v=n0v2XvPbXRc[/tube]
https://www.youtube.com/watch?v=n0v2XvPbXRc

Stand Up, brano caratterizzato da una melodia dub in tipico stile ADF, è indubbiamente una canzone di protesta e nel video, girato tra Brixton e Brick Lane, si mette in risalto il fenomeno della gentrificazione di quelle zone per fare così un punto più ampio su vincitori e vinti della crisi finanziaria degli ultimi anni.

Il brano sottolinea l”impatto che la crisi ha avuto sul 99% della popolazione, mentre quell’1% di elite ricca sembra solo averne beneficiato – racconta Aktar, voce della band – Possono spendere per la guerra ma non per sfamare i poveri. Quando è troppo è troppo!“.

In “More Signal More Noise” troviamo gli elementi più raffinati delle sessioni del producer Adrian Sherwood che si amalgamano alla perfezione con le nuove registrazioni, scatenando una festa punk/dub da far tremare i pavimenti. L’intero album è stato registrato in soli tre giorni e mixato in altri tre. Un risultato raggiunto anche perché il gruppo ha registrato senza breakbeat predisposti, tutto dal vivo e con il minimo di sovraincisioni. Con una carriera celebre alle spalle, il nuovo album degli Asian Dub Foundation è un campionario dei vibes migliori targati Foundation.

Gli Asian Dub Foundation sono una band che ha passato gli ultimi 20 anni ad infuriarsi contro l’oppressione e l’ingiustizia. Oggi la loro più forte line-up mantiene ancora il marchio fusion di punk rock, beat elettronici, reggae, bhangra e hip-hop che ha attirato l’attenzione di molti appassionati famosi, da Primal Scream ai Radiohead, da Sinead O’Connor a Chuck D, tutti ex partner nei tour e collaboratori in studio. La recente rimessa in scena della loro colonna sonora live per il film francese ‘La Haine’ ha fatto da catalizzatore per formare l’attuale line-up, dove il chitarrista fondatore Steve Savale si è riunito con i membri originali Dr Das (Basso) e Aktarvata (voce), successivamente, anche l’ex vocalist Ghetto Priest è tornato. A completare e impreziosire la line-up il batterista Brian Fairbairn e Nathan ‘Flutebox’ Lee, flautista e beatboxer (già con i Prodigy). Headliners in diversi festival come Exit (Serbia), Rock For People (Repubblica Ceca), Couler Cafè (Belgio), il nuovo live set degli Asian Dub Foundation promette di mettere a ferro e fuoco i palchi di tutto il mondo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...