Dopo il debutto in Argentina, l’inno degli italiani nel mondo “Italia Patria mia” ospite il 30 giugno nella trasmissione “Effetto Estate” di Rai Uno

2(1)

ROMA – Dopo il recente trionfo a Buenos Aires al debutto per la Festa della Repubblica Italiana all’Ambasciata d’Italia e al Senado de la Nacion per la Giornata dell’Emigrante Italiano, l’Inno degli Italiani nel Mondo “Italia Patria mia” sarà cantato dal tenore Giuseppe Gambi, una delle voci più apprezzate della lirica italiana, martedì 30 giugno nella trasmissione televisiva “Effetto Estate” di Rai Uno, in onda dalle 10 alle 11, molto seguita anche dalle comunità italiane nel mondo.

Benedetta RinaldiIl programma, condotto da Benedetta Rinaldi e da Alessandro Greco, racconta l’estate degli italiani anche con collegamenti in diretta e servizi filmati da tutto il Paese, con musica, protagonisti dello spettacolo, viaggi e tanta attualità. Va in onda dal lunedì al venerdì fino al 4 settembre, dalle 10 alle 11, ed è assai seguito anche all’estero.E’ dunque la cornice più idonea, nel segno dei valori dell’italianità, per ospitare un branodi tutti gli Italiani, dentro e fuori i confini.

Alessandro GrecoItalia Patria mia” è un brano scritto dalla nota studiosa di emigrazione italiana Tiziana Grassi insieme al tenore Giuseppe Gambi, su musica del compositore M° Luigi Polge e arrangiamenti di Armando De Simone. “L’Inno celebra la storia di 27 milioni di italiani partiti oltreconfine tra Otto e Novecento – dichiara Angelo Giovanni Capoccia, manager dell’artista, di ritorno da Buenos Aires – una storia fondativa del nostro Paese, talvolta ingiustamente trascurata anche nei testi scolastici, e che oggi si riverbera in 80 milioni di oriundi sparsi nel mondo”.

A tutti loro, al loro coraggio, orgoglio, sogni e conquiste – parole che condensano un’epopea di straordinario valore e che gli autori hanno voluto sottolineare in questo Inno – è dedicato Italia Patria mia. Un brano anche per sensibilizzare la coscienza collettiva sulla valenza dall’Emigrazione italiana testimoniata nei Paesi di origine e di destinazione. Come appunto l’Argentina, “dove questo Inno ha visto il suo debutto mondiale, emozionando la vasta comunità di nostri connazionali in occasione della Festa della Repubblica Italiana e della Giornata dell’Emigrante Italiano, festività nazionale sancita dal Parlamento argentino per celebrare il contributo reso allo sviluppo del Paese dagli immigrati italiani, unica comunità, quella italiana, ad avere ricevuto un tale riconoscimento”, aggiunge Capoccia che di tale evento è stato diretto testimone.

3(1)“Un successo che si ripeterà anche negli Stati Uniti, dove vive una vasta comunità di italiani e italo-americani, dove in ottobre porteremo questo Inno come segno di gratitudine ai nostri connazionali in occasione del Columbus Day, a New York, evento significativo che celebra l’italianità e l’orgoglio italiano, con l’augurio che questo Inno degli Italiani nel Mondo possa essere un segno di sensibilità e di apprezzamento per l’altra Italia e per i grandi valori umani e culturali che custodisce in ogni angolo del mondo”, conclude Capoccia.

E’ un brano, “Italia Patria mia”, di particolare intensità emozionale, nel segno dell’appartenenza e dell’identità legata alla nostra Storia, segno di gratitudine e riconoscimento verso i nostri connazionali che si sono fatti strada a costo di numerosi sacrifici, conquistando rispetto e stima nel mondo fino a diventare spesso autentici protagonisti. L’auspicio è che anche attraverso il linguaggio universale della Musica, con questo brano intenso, si vivifichino ancor più i legami tra le due Italie.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...