SANTO BARBARO: a novembre il nuovo disco in formazione allargata a 9 elementi. A ottobre un documentario sulla lavorazione

santo barbaro#SantoBarbaro

Inizieranno mercoledì 30 luglio al Cosabeat studio di Villafranca (Forlì) le registrazioni del nuovo disco dei Santo Barbaro. Il quarto lavoro della band romagnola, a due anni dal precedente “Navi” (2012), sarà contrassegnato da due importanti novità.

La prima riguarda l’allargamento dell’organico del gruppo. A Pier Alberto Valli e Franco Naddei (che hanno lavorato alle ultime due uscite targate Santo Barbaro: “Lorna” e “Navi”) si affiancheranno altri sette musicisti – per un totale di nove componenti – che lavoreranno tutti insieme e in contemporanea ad una manciata di canzoni scritte da Pier Alberto e Franco negli ultimi mesi.

Il gruppo allargato sarà formato da Diego Sapignoli (Sacri Cuori, batteria e percussioni), Michele Camorani (Raein, batteria), Matteo Rosetti (Le Croste, batteria), Roberto Villa (Giacomo Toni, basso), Francesco Tappi (Opez, basso), Michele Bertoni (Aidoru, chitarra elettrica), Lucia Centolani (Talismanstone, percussioni), Franco Naddei (Francobeat, synth, produzione artistica, mix e master) e Pieralberto Valli (voce, chitarra acustica, pianoforte).

La seconda novità è che la lavorazione del disco verrà ripresa dall’illustratore e videomaker Christoph Brehme, il quale realizzerà poi un documentario. Brehme ha già lavorato con i Santo Barbaro per il videoclip di “Io non ricordo” (http://youtu.be/oEl3gHBkd4M), brano contenuto in “Navi”.

Il documentario uscirà ad ottobre, mentre il disco sarà disponibile da novembre su etichetta DiNotte Rec.

Nel frattempo Pier Alberto Valli sta anche lavorando al suo primo romanzo, strettamente collegato ai testi e alle tematiche delle canzoni del disco.

Questo album – ha scritto Pier Alberto Valli nel ‘Diario di un Corpo’ che sta tenendo da alcuni giorni sulla pagina FB dei Santo Barbaro – rappresenta il progetto più ambizioso e folle a cui abbia mai preso parte: coinvolgere più di dieci musicisti, confinarli alla cruda verità senza possibilità di correzione, un reality senza committente, solo per il desiderio di esserci e pulsare nella pulsazione e nel limite dell’altro. Sarà tutto vero, e questo è già un miracolo“.

Link
http://www.santobarbaro.org
http://www.facebook.com/pages/Santo-barbaro
http://soundcloud.com/santo-barbaro

2 pensieri riguardo “SANTO BARBARO: a novembre il nuovo disco in formazione allargata a 9 elementi. A ottobre un documentario sulla lavorazione

I commenti sono chiusi.